CENTRO SPORT COMBATTIMENTO


Vai ai contenuti

PROGETTO GIOVANI

PUGILATO

L'avviamento al pugilato in forma ludica rappresenta un'esperienza fondamentale per i giovani,
stimolando fantasia e creatività.
Il pugilato contribuisce a formare il carattere etico-sociale della persona, determinando una relazione
con le situazioni e le persone, contemporaneamente vengono intrecciate relazioni con coetanei anche
di diversa estrazione sociale, basando il rapporto sull'eguaglianza, inoltre socializza l'aggressività entro
forme di comportamento accettabili e ricche di contenuti educativi, soddisfa il bisogno della persona a
sviluppare e affermare la propria personalità appagando il bisogno di integrazione e comunicazione.


Il nostro e' un progetto dedicato ai giovani in eta' scolare divisi in due fasce: scuola primaria(6-10) e
medie inferiori (11-13).

L'allenamento consiste nello sviluppo delle capacità coordinative attraverso giochi,corse singole e a
staffetta, slalom e vari tipi di spostamenti e nell' apprendimento dei fondamentali del pugilato,
con l'apprezzamento dello spazio, della distanza, del tempo e del ritmo.

Per la fascia delle medie inferiori viene inserita anche l'attività di sparring condizionato (attività a coppie
senza contatto) dove si sviluppano azioni di attacco-difesa-contrattacco.
Il lavoro in coppia è visto sotto forma di gioco, dove il partner perde il ruolo di avversario, assumendo
quello di compagno, amico e collaboratore in quanto si rafforzano il sentimento di amicizia
e la cooperazione, scambiandosi suggerimenti e indicazioni.
Attraverso il pugilato l'allievo raggiunge:

  • autodeterminazione e autocontrollo,
  • raggiungimento di una maggiore sicurezza di se' stesso
  • capacità di accettare l'altro e di cooperare in compiti comuni
  • miglioramento delle prestazioni





Torna ai contenuti | Torna al menu